È la settimana dei libri vietati


La “festa annuale della lettura dei libri”… ma non quello… o quello…. ops nessuno di quelli

Dal 26 settembre al 2 ottobre è una celebrazione che dura una settimana con un "sostegno condiviso alla libertà di cercare ed esprimere idee, anche quelle che alcuni considerano non ortodosse o impopolari", afferma l'American Library Association.

L'evento annuale che è stato fondato nel 1982 è forse più rilevante ora per chiudere le posizioni opposte e i nomi impopolari ad esse associati. Il ceppo svegliato ha visto artisti del calibro del Dr. Seuss cancellati dalle biblioteche.

2021: Non serve un fuoco per bruciare i libri della storia!

Posta un commento

Nuova Vecchia