Green pass al lavoro, pronta bozza Dpcm

Green pass obbligatorio al lavoro, la bozza Dpcm: coperti anche i vaccinati  all'estero
12.47 Pronta la bozza del Dpcm per gestire il Green pass sui luoghi di lavoro. 

Nel caso di specifiche esigenze organizzative, ad esempio attività su turni o di erogazione di servizi essenziali, i "soggetti preposti alla verifica" del Green pass "possono" richiederlo ai lavoratori "con l'anticipo strettamente necessario e comunque non superiore a 48 ore", si legge nella bozza. 

Il Green pass sarà per il momento valido anche in cartaceo. Può essere chiesto anche dai vaccinati all'estero.

Posta un commento

Nuova Vecchia