Polonia, via libera a muro anti migranti

La Polonia ha iniziato a costruire un muro anti-migranti al confine con la  Bielorussia - La Stampa
23.01 Il Parlamento polacco ha dato il via libera al piano per costruire un muro che impedisca ai migranti di attraversare il confine, un progetto da 353 milioni di euro. 

 I deputati hanno anche approvato un emendamento che legalizza la pratica dei respingimenti alla frontiera e consente di ignorare una richiesta di asilo formulata dopo l'attraversamento illegale della frontiera stessa. 

Le Ong hanno accusato l'esecutivo polacco di respingere i migranti come ritorsione per le sanzioni Ue contro Minsk.

Posta un commento

Nuova Vecchia