Il nuovo premier inglese non sarà presente al prossimo Cop27, troppo impegnato per fronteggiare l'imminente "catastrofe globale"

 

Rishi Sunak è troppo impegnato a prepararsi per il budget autunnale per unirsi ad altri 196 leader mondiali al vertice Cop27 sul clima il prossimo mese, ha affermato Downing Street, poiché le Nazioni Unite hanno avvertito di una "catastrofe globale" se gli sforzi per il clima non fossero intensificati

Nonostante le promesse fatte alla Cop26, la maggior parte dei governi non ha presentato nuovi piani o, come il Regno Unito, ha apportato solo piccoli aggiornamenti

Sulla base delle politiche attuali, il mondo è sulla buona strada per un aumento di 2,8°C. Se verranno aggiunte nuove politiche in linea con i piani climatici presentati dai governi da Glasgow, ciò potrebbe scendere a 2,4°C. Ma 2,4°C o 2,8°C, questi sono livelli di riscaldamento da incubo

Anche con il riscaldamento di 1,1°C fino ad oggi, l'impatto del cambiamento climatico si sta intensificando. Il Regno Unito è stato colpito da incendi distruttivi dopo che le temperature hanno raggiunto i 40°C senza precedenti in estate, mentre si stima che le recenti inondazioni del Pakistan siano costate 30 miliardi di dollari

Posta un commento

0 Commenti