Agricoltore muore tra lame trebbiatrice


Un imprenditore agricolo di 54 anni è morto ieri sera dopo essere stato quasi decapitato dalle lame di una trebbiatrice, a Pontasserchio (Pisa). 

Il corpo è stato ritrovato intorno alle 20.30 ma l'incidente sul lavoro potrebbe essere avvenuto ancora prima.

Sul posto i vigili del fuoco per liberare il corpo rimasto intrappolato nel macchinario e i Carabinieri per ricostruire la dinamica 

L'uomo sarebbe stato risucchiato dalle grosse lame del mezzo dopo essersi abbassato per verificare se la macchina avesse avuto un guasto.



Posta un commento

Nuova Vecchia