Covid, raddoppia autolesionismo giovani

Col Covid raddoppiati i ricoveri per suicidio e autolesionismo tra i 15 e i  24 anni": al Bambin Gesù un servizio di assistenza e prevenzione - Il Fatto  Quotidiano
12.00 E' "quasi raddoppiata" la frequenza di casi di intossicazioni per autolesionimo tra i minorenni,"dopo i mesi più bui dell'emergenza Covid". 

Lo dice il responsabile del Centro antiveleni dell' Irccs Maugeri di Pavia,Carlo Locatelli. 

C'è chi sceglie le benzodiazepine, ma anche il paracetamolo, chi beve bagnoschiuma o candeggina. 

Nei prima 4 mesi del 2014-15-16,erano circa 50 le intossicazioni,nel 2021 si arriva fino a 100spiega Locatelli. In 4 casi su 5 sono ragazze. 

La maggioranza dei pazienti ha 15-18 anni, ma tanti hanno 13-14 anni.

Posta un commento

Nuova Vecchia