Strage migranti Lampedusa, Fico ricorda


"Il 3 ottobre 2013 davanti all'isola di Lampedusa, morirono 368 persone tra uomini, donne e bambini: esseri umani braccati da violenze, dittature e povertà, costretti a lasciare la propria terra". 
 
Così su Facebook il presidente della Camera, Fico, ricorda la strage. 
 "Purtroppo a distanza di 8 anni si continua a morire nel Mediterraneo".

Servono "soluzioni organiche e condivise,che affrontino tutte le dimensioni, economiche, sociali, culturali, del fenomeno migratorio a livello internazionale".

Pure oggi non si fermano sbarchi sull'isola.

Posta un commento

0 Commenti