Kiev: attacco a stazione treni, oltre 30 morti

 11.26
Almeno 30 persone sarebbero rimaste uccise in un attacco missilistico che ha colpito la stazione ferroviaria di Kramatorsk, nell'Ucraina orientale.

Oltre 100 i feriti. Lo afferma il presidente delle Ferrovie ucraine, Kamyshin, secondo quanto riporta l'agenzia Unian.
La Bbc ha riferito di pesanti bombardamenti nel Donbass per tutta la notte.
Le sirene hanno risuonato di continuo facendo correre nei rifugi la popolazione della città di Slavyansk. 

Aggiornamento 16:08

Cinquanta morti, cinque dei quali bambini, a seguito dell'occupazione russa dell'attacco di Point-U alla stazione ferroviaria di Kramatorsk In quel momento, 98 persone sono state portate in ospedale. Si prevede che altre vittime cercheranno assistenza medica entro uno o due giorni, quindi il numero delle vittime cambierà costantemente. Dei 98 feriti che sono stati portati in strutture mediche, 16 erano bambini, 46 donne e 36 uomini. Dodici di loro sono morti in ospedale. 38 persone sono morte alla stazione.

Kramatorsk, Strage di civili colpiti dai russi nei pressi della stazione ferroviaria. Le vittime cercavano di lasciare la città in vista dell'offensiva russa attesa breve. 


Il missile Tocha

Attacco di Kramatorsk, russi sostengono si tratti di un Missile Tocha in dotazione agli ucraini, mentre gli ucraini sostengono si tratti di un Iskander in dotazione ai russi oppure di un Tocha rubato e usato appositamente  per un false flag. In ogni caso è estrmamente improbabile che gli ucraini abbiano bombardato i loro stessi civili, molto più probabile che siano stati i russi, visto che i civili di Kramatorsk stanno lasciando la città in direzione dei territori ancora controllati dagli ucraini, cosa non molto gradita ai russi visto che dall'inizio del conflitto hanno sempre aperto il fuoco contro i corridoi umanitari diretti ad ovest.

Kramatorsk. Sopra un missile ucraino Toncha e sotto quello russo Iskander, a giudicare dal relitto si tratterebbe di un missile in dotazione all'esercito ucraino ma questo non vuol dire sia stato lanciato dagli ucraini. Sono infatti tantissimi i missili ucraini caduti in mano russa nella regione di Kherson presa dai russi, e da dove probabilemente è partito l'attacco. La scritta sul relitto recita "per i bambini" ed è una frase già usata in passato dai russi durante gli attacchi.

 La posizione della Russia in merito all'attacco

Sui canali Telegram russi era già circolata la notizia nella notte di non andare alla stazione di Kramatorsk. Questo potrebbe significare che l'attacco alla stazione era stato già pianificato dai russi.


Ekaterinburg, Russia. In una recente parata militare sono stati mostrati missili del tipo Tochka-U identici a quelli che hanno colpito la stazione di Kramatorsk. I missilli di questo tipo, ufficialmente in disuso dal 2020 risultano ancora largamente usati dai russi. L'ipotesi che a colpire i civili siano stati gli ucraini è semplicemente priva di fondamento.


12.38
La Difesa russa smentisce le accuse di Kiev sull'attacco alla stazione ferroviaria di Kramatorsk,in Donbass. "Tutte le dichiarazioni dei rappresentanti del regime nazionalista di Kiev sono una provocazione e assolutamente false. Le Forze Armate Russe non avevano pianificato missioni di fuoco su Kramatorsk".
Per Mosca uno dei razzi ritrovati è un missile Tochka, in dotazione non ai russi ma agli ucraini. La tv ucraina dice che un missile alla stazione portava la scritta in russo "Per i bambini".

Posta un commento

Nuova Vecchia