Lacrime di liberale, Carlo Calenda arrabbiato perché escluso

Carlo Calenda (Azione): "Neanche in Russia la televisione pubblica organizzerebbe un confronto due giorni prima del silenzio elettorale escludendo due coalizioni. Intervenga subito l’Agcom il CDA Rai e Fuortes. E a Enrico Letta dico: è questa roba qui che insegnavi in Francia? Vergogna"

Rush finale per la compilazione liste

Corsa contro il tempo per i partiti alle prese con gli ultimi ritocchi alle liste. Il deposito è previsto entro lunedì e vanno completate con i nomi di tutti i candidati.
In base alla legge le lista vanno depositate tra il 34 e il 35esimo giorno prima del voto (il 25 settembre) e dunque dalle ore 8 di domenica alle 20 del giorno successivo, presso la cancelleria della Corte d'appello del Tribunale sede dell'Ufficio centrale assegnata a ciascuna circoscrizione elettorale regionale in cui sono ripartiti i seggi.


Anche Conte contro Letta: esci dalla nostalgia di Draghi. Pravda contro la leader di Fdi Meloni

«Caro Enrico, possiamo anche illuderci che con Draghi “sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno”. Esci dalla nostalgia, la realtà dell’agenda Draghi sono 6 euro in più al mese per i lavoratori a più basso reddito. Due colazioni al bar». Lo scrive su Twitter Giuseppe Conte, presidente di M5s, rispondendo al segretario del Pd Enrico Letta



Posta un commento

0 Commenti