Energia, non arriva nemmeno dal nucleare, la Francia taglia facendo manutenzioni

I prezzi dell'energia elettrica sono alti? Niente a confronto di come potrebbero diventare senza le forniture dal nucleare francese. Più della metà dei reattori in manutenzione. Stop alle forniture anche verso l'Italia

La Francia potrebbe non inviare energia elettrica all’Italia nei prossimi due anni. Il nostro Paese dovrà fare a meno del 5% del fabbisogno nazionale che normalmente arriva da Oltralpe. Solo nel primo semestre del 2022 – riporta la Repubblica – l’Italia ha importato dalla Francia 6,7 Twh e in generale si affida all’import per il 13,4% del proprio fabbisogno energetico complessivo. La nuova austerity europea per fare fronte agli aumenti di prezzo dei combustibili fa vedere i suoi effetti in un momento complicato per la Francia. Il Paese, infatti, fra grande uso dell’energia nucleare, ma 32 dei suoi 56 reattori devono essere sottoposti a manutenzione. È anche per questo motivo che il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz pochi giorni fa hanno siglato un accordo. La Germania comprerà gas dalla Francia e le venderà energia elettrica.  

da Open

Posta un commento

Nuova Vecchia