"L'urgenza è averli i figli". Alla faccia della dittatura sanitaria, la giornata contro l'aborto

 

Un diritto acquisito sempre più a rischio. Prevista per oggi, Natività della Beata Vergine Maria, la prima «Giornata mondiale contro l’aborto». L'italia sembra essere invidioso dei Paesi che recentemente hanno visto cambi normativi, come negli Stati Uniti e Polonia. Un’idea del Comitato Liberi in Veritate, che propone di ricorrere con più decisione alle armi della fede per chiedere a Nostro Signore di liberare il mondo dall’uccisione dei bambini nel grembo materno




Posta un commento

Nuova Vecchia